• ceramiche Caltagirone
Ceramica Caltagirone

La ceramica di Caltagirone, conosciutissima in tutto il mondo, è un trionfo di bellezza e la realizzazione dell'arte si esprime con le nostre "TESTE di MORO" che ne fanno un oggetto di ceramica artistica

I prezzi delle teste di moro sono reperibili con una semplice iscrizione al sito, nella sezione login, e la possibilità di scegliere l'oggetto in ceramica personalmente. Testa Di Moro Caltagirone al prezzo migliore cercando le occasioni da non perdere tra i colori proposti tra una vasta selezione.

Teste di Moro Prezzi

Il catalogo ceramiche di Caltagirone mostra tutte le ceramiche artistiche realizzate da AGAREN prive al momento dei prezzi perché lo staff si sta preparando ad aggiornare tutte le Teste di Moro e i loro prezzi.

scopri
Ceramiche Caltagirone

Pare che l'arte della ceramica fosse stata anteriore alla venuta degli Arabi, sin dall'827 e che fosse esercitata "da molti vasai". Dati archeologici acquisiti nelle campagne di scavi condotte da un archeologo Italiano Paolo Orsi nel suolo di Caltagirone.

Le ceramiche Caltagironehanno avuto notevole impulso nel Medioevo perché in primo luogo le argille erano di buona qualità, in secondo luogo perché la città di Caltagirone era ricchissima di boschi che alimentando lo sviluppo dell'industria del miele, le quartare caltagironesi per contenere il miele erano note ovunque, con conseguente richiesta di recipienti per la conservazione.

Ceramiche di Caltagirone

Dall'altra parte la legna serviva per la cottura dei manufatti nei forni, ai numerosi ceramisti del luogo e alimentare anche gli oggetti in ceramica con le famose teste di moro artigianali, nascevano così le ceramiche di Caltagirone artistiche realizzate interamente a mano seguendo lo stile delle tradizionali Ceramiche di Caltagirone.

Vaso testa di Moro

Ceramica di Caltagirone

L'acquisto di Teste di Moro oggi rappresenta un mercato piuttosto solido e nato da molti artigiani del luogo, diffuso poi in tutto il mondo grazie alle iniziative imprenditoriali come quella di Agaren che realizzando Teste di moro artigianale produce e commercia in tutta Europa.

scopri
Civette ceramica

"La Civetta" in ceramica 

Nella mitologia greca, la civetta era una figura sacra legata ad Atena, dea della saggezza, accompagnata sempre da questo elegante volatile, associato alla chiarezza, alla sapienza e alla saggezza.

Le civetta in ceramica della collezione Agarén, realizzate a mano con decori e smalti inediti, diventano un oggetto d'arredo dal design innovativo capace di valorizzare ogni tipo di ambiente.

Vieni nel nostro showroom per scoprire tutta la collezione, o chiamaci per avere una consulenza con i nostri designers.

Ceramiche Caltagirone vendita online

Showroom – via Roma 7/9 – Caltagirone
0933 461979 - info@agaren.it
www.agaren.it

scopri
Colore Testa di Moro

Coloratisssime, moderne e di design: le nuove teste di moro in ceramica ispirate ai colori e al desing più contemporaneo.

scopri
La storia: Teste di Moro

Uno degli elementi artistici più apprezzati della Sicilia è la ceramica. Questa forma d'arte unica ha portato molte grandi opere d'arte in mostra nelle aree siciliane, sia attraverso musei, monumenti o anche attraverso artigiani e commercianti nei loro negozi e laboratori. Ecco allora una panoramica delle origini della ceramica in Sicilia e di quella di Caltagirone, delle sue lavorazioni e delle aree comuni per produrre queste magnifiche opere d'arte.

CERAMICA CALTAGIRONE: ALL'INIZIO

La tendenza per l'arte ceramica può essere fatta risalire all'epoca dei Sicani. In particolare, si dice che i sicani furono influenzati dalla cultura micenea, essendo i micenei una razza di indoeuropei che si fusero nella popolazione greca intorno all'era del 2800 a.C. Si dice che la ceramica micenea abbia influenzato la ceramica sicana nel suo stile e aspetto.

Una particolare area siciliana in cui si è sviluppata la ceramica è stata quella di Caltagirone. È una regione universalmente famosa per le sue ceramiche, e si dice che i primi esempi di produzione siano iniziati intorno all'era del II secolo a.C. La produzione di ceramica è cresciuta di statura ed è stata particolarmente apprezzata durante le epoche del dominio normanno e degli Hohenstaufen [furono una famiglia nobile ducale ed imperiale originaria della Svevia (nell'attuale Germania).]

In nessun altro posto in Italia si possono trovare modelli così ricchi. Ogni pennellata evoca la Sicilia. Li guardi e vedi le enormi sale da ballo delle ville antiche.

Origine dell'argilla

Una delle ragioni principali della popolarità della ceramica siciliana è la qualità dell'argilla siciliana. L'argilla viene estratta di fresco dalle valli e dalle montagne siciliane e contiene una miscela di silicati unici che conferiscono al materiale le sue proprietà speciali.

Dopo l'estrazione, i vasai e i produttori di ceramica modelleranno e modelleranno l'argilla secondo le loro precise esigenze. Una volta che l'argilla è stata cotta al sole, verrà quindi sottoposta a un ulteriore periodo di cottura e cottura in forno per conferirle quella qualità di terracotta indurita. Infine, l'argilla si cristallizza e diventa più forte e compatta, dando origine al prodotto ceramico finito.

scopri
Nuovo servizio on line di prenotazione consulenza con i designers

prenota il tuo appuntamento

NON FERMARTI CON LE IDEE
CREA LA TUE TESTE DI MORO SICILIA

I NOSTRI DESIGNERS
TI SUGGERIRANNO DELLE SOLUZIONI
PER AIUTARTI A SCEGLIERE
I MODELLI I COLORI E I DECORI
PER IDEARE LA TESTA DI MORO
ADATTA AL TUO AMBIENTE.
RISPONDERANNO A TUTTE LE
INFORMAZIONI
DI CUI HAI BISOGNO.

Contattaci, il servizio è attivo e gratuito 
fino al 30 maggio
dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 19:00

prenota il tuo appuntamento

avvia la chat e parli subito coni designs



ACQUISTA UNA TESTA DI MORO ECONOMICA

COMPILA IL FORM
PER IL TUO APPUNTAMENTO

Nome*
Email*
Telefono*
Messaggio*
PRENOTA

scopri
Testa di Moro Storia: la leggenda!

Testa di Moro Storia: la leggenda!

La leggenda dei Mori racconta che durante la dominazione dei Mori in Sicilia, intorno all’anno 1000, nel quartiere arabo di Palermo “al hàlisah”.

Una dolce fanciulla fu notata da un giovane moro, che sopraffatto da una violenta passione per essa, non esitò a dichiararle il suo amore. Il giovane però nascondeva un’importante verità. La giovane, vinta dalla promessa d’amore, lo accolse ricambiando il sentimento dell’ardito corteggiatore.

Testa di Moro Storia

per saperne di più

In realtà il giovane nascondeva un’importante verità, di avere moglie e figli in Oriente e così, quando lei lo scoprì, decise che il volto di quel giovane da lei tanto amato, sarebbe dovuto rimanere al suo fianco per sempre, senza esitazione alcuna tagliò la testa del moro creando con essa un oggetto simile a un vaso e vi pose all’interno un germoglio di basilico.

Questa odorosa pianta si accompagna da sempre a un’aura di sacralità, rappresentando difatti l’erba dei sovrani, in questo modo nonostante il terribile atto compiuto, ella perseguiva il dissennato amorevole fine di continuare a prendersi cura del suo amato giovane. Ogni giorno le lacrime della giovane addolorata innaffiavano la pianta che divenne florida e rigogliosa. Così tutti i vicini, pervasi dal profumo e dalla bellezza della pianta, si fecero realizzare vasi in terracotta con la forma di Teste di Moro.

Teste di moro economiche

scopri
Vaso Testa di Moro

È UN OGGETTO CARATTERISTICO DELLA TRADIZIONE SICILIANA. È UN VASO IN CERAMICA MODELLATO E INTERAMENTE DIPINTO A MANO, VIENE OGGI UTILIZZATO COME ORNAMENTO NELL’HOME DECOR. I VASI RAPPRESENTANO IL VOLTO DI UN UOMO SCURO ACCOMPAGNATO DA UNA GIOVANE DONNA. MA COSA RAPPRESENTANO? QUAL È L’ORIGINE DEI VASI A FORMA DI TESTA DI MORO

L'INCONTRO

Un'antica leggenda racconta che intorno all'anno 1100, durante il periodo della dominazione araba in Sicilia, nel quartiere Kalsa di Palermo, viveva “una bella fanciulla dalla pelle rosata paragonabile a fiori di pesco in piena fioritura e un bel paio di occhi che sembravano riflettere il bellissimo Golfo di Palermo ”.

La ragazza era quasi sempre a casa e passava le giornate a prendersi cura delle piante sul balcone. Un giorno un giovane Moro si trovò di passaggio e, appena la vide, si innamorò subito di lei e decise di averla a tutti i costi. Poi senza indugio è entrato entrò nella casa della giovane dichiarando di essersi innamorato follemente di lei. La giovane siciliana, colpita da tanto ardore, ricambiò l'amore del Moro, ma ben presto la sua felicità svanì non appena appreso che il suo amato l'avrebbe presto lasciata per tornare in Oriente, dove ad attenderlo una moglie con due figli.

Vaso Testa di Moro: l'infedele Moro

Fu così che la ragazza aspettò la notte e non appena Moro si addormentò gli tagliò la testa, con cui ne fece un vaso, vi piantò del basilico e lo mise in mostra fuori sul balcone. Il Moro, solo in questo modo, non potendo partire, sarebbe rimasto con lei per sempre. Nel frattempo il basilico cresceva rigogliosamente e suscitava l'invidia di tutti gli abitanti del quartiere Kalsa che, per non farsi da meno, avevano appositamente costruirono vasi di terracotta a forma di Testa di Moro. Ancora oggi nei balconi siciliani si possono ammirare le Teste di Moro, spesso chiamate “Teste di Turco” di squisita fattura.

DOVE ACQUISTARE LE CARATTERISTICHE CERAMICHE CALTAGIRONE

La coppia di vasi IN CERAMICA DI CALTAGIRONE LI POTRETE acquistare presso il nostro store online https://store.agaren.it  di Caltagirone, comune siciliano famoso per la lavorazione della ceramica, ma li potete trovare anche in altri punti vendita in tutto il territorio italiano, vi consigliamo alcune Ceramiche di Sicilia , Caltagirone Ceramiche quali:

Speriamo di aver arricchito la tua conoscenza sulle leggende della nostra terra!

Ci vediamo a Caltagirone!

scopri