La leggenda racconta che durante la dominazione dei mori in Sicilia, intorno all’anno 1000, nel quartiere arabo di Palermo “alhàlisah” che significa “l’eletta”, una fanciulla fu notata da un giovane moro che, sopraffatto da una violenta passione per essa, non esitò a dichiararle il suo amore.

scopri